Navigation

Arabia Saudita: complotto Al Qaida, 100 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 14:41
(Keystone-ATS)

RIAD - Una cellula di Al Qaida che pianificava attacchi in Arabia Saudita è stata smantellata e un centinaio di persone sono state arrestate. Lo hanno reso noto le autorità di Riad.
Secondo i media arabi, la cellula comprendeva 47 sauditi e 51 stranieri, accusati di preparare attacchi contro installazioni petrolifere e altri obiettivi importanti nel regno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?