Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Arabia Saudita "respinge le informazioni non accurate e ingannevoli contenute nel rapporto" sui bambini nei conflitti armati presentato dal segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, al Consiglio di Sicurezza.

Lo ha detto l'ambasciatore di Riad al Palazzo di Vetro, Abdallah Y. Al Mouallimi, incontrando i giornalisti.

Secondo il dossier, 683 bambini sono stati uccisi, feriti o mutilati in Yemen da parte della coalizione militare guidata dall'Arabia Saudita (che è stata inserita nella lista nera).

Al Mouallimi ha spiegato, riguardo ai dati del rapporto, che l'Arabia Saudita fa "di tutto per ridurre il numero degli incidenti al numero più basso possibile" e che ha "il massimo livello di attenzione per evitare il ferimento di civili".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS