Navigation

Argentina: al via cambio anagrafico sesso, lo permette legge

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 giugno 2012 - 21:23
(Keystone-ATS)

Numerosi trans, travestiti e transgender si sono presentati oggi agli sportelli di vari municipi argentini dove, alla luce dell'entrata in vigore della legge sul cambio anagrafico di sesso, approvata poche settimane fa dal Parlamento, hanno avviato le pratiche per ottenerlo gratuitamente. Lo rendono noto i media, precisando che potranno ritirare il documento tra 10 giorni o 2 mesi, a seconda delle città.

"Aspettavo da 22 anni questo momento", ha assicurato uno di loro davanti al municipio di Buenos Aires, dopo aver presentato la domanda affinché nel registro civile e nel documento che gli verrà consegnato, figuri come Adrian e non Claudia come finora era chiamato. Adrian si è fatto accompagnare dalla futura moglie. Un altro trans, che ha iniziato lo stesso iter al municipio di La Plata, a 60 chilometri dalla capitale ha sottolineato invece che la stessa legge gli consente ora di accedere, attraverso la mutua, a trattamenti ormonali e al cambio di sesso chirurgico.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?