Navigation

Argentina: primarie, valanga voti Cristina Kirchner

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 agosto 2011 - 07:18
(Keystone-ATS)

La presidente dell'Argentina, la peronista di sinistra Cristina Fernandez de Kirchner, è la grande vincitrice delle prime elezioni primarie svoltesi ieri nel paese, alle quali sono state chiamate a votare circa 28 milioni di persone.

Secondo i primi dati ufficiali, sulla base del 13,1% dei seggi scrutinati, la "presidenta" ha ottenuto una valanga di voti, mentre l'opposizione "anti-kirchnerista" è frammentata.

Dopo la schiacciante vittoria di ieri, la "presidenta" ha grandi possibilità di vincere al primo turno a ottobre e rinnovare così il mandato alla Casa Rosada senza la necessità di dover andare al secondo turno.

La Fernandez ha infatti superato abbondantemente il 40% delle preferenze, dato fondamentale per evitare il ballottaggio: secondo le leggi argentine, vince le elezioni chi supera tale soglia distaccando nel contempo di almeno dieci punti il secondo candidato con più voti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?