Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Argentina: ritrovata la 115esima nipote "desaparecida"

Le Nonne di Plaza de Mayo hanno annunciato oggi il ritrovamento del 115/o nipote tolto a una "desaparecida" sequestrata durante la dittatura militare. Si tratta della nipote di Alicia Zibasnabar, prima presidente dell'associazione per i diritti umani, nata nel 1977 in un commissariato di polizia di La Plata dove era sequestrata sua madre, Elena De La Cuadra.

Estela de Carlotto, presidente delle Nonne - che due settimane fa ha ritrovato il suo nipote "desaparecido", Guido - ha informato in una conferenza stampa del ritrovamento della donna, che non ha identificato, precisando che attualmente vive in Europa e che si è sottoposta volontariamente all'esame del Dna per verificare la sua identità.

I genitori della donna, Elena De La Cuadra e Hector Carlos Baratti, erano militanti del Partito Comunista Marxista Leninista a La Plata, capitale della provincia (entità federale) di Buenos Aires, dove sono stati arrestati dai servizi di sicurezza della dittatura.

Testimonianze raccolte da famigliari hanno permesso di stabilire che il 16 giugno del 1977 era nata una loro figlia, mentre la madre era detenuta, che avevano battezzato Ana Libertad.

Contrariamente a de Carlotto, Zubasnabar non ha potuto conoscere la nipote che adesso ha recuperato la sua identità, giacché è morta nel 2009.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.