Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Argentina: trovato morto procuratore che accusava Kirchner

È stato trovato morto, ucciso da un colpo di pistola alla testa, il procuratore argentino Alberto Nisman che oggi avrebbe dovuto presentare in Parlamento i documenti con cui accusava la presidente Cristina Kirchner di aver negoziato in segreto l'impunità per gli iraniani imputati per l'attentato contro l'associazione ebraica Amia nel '94.

Il ministero della Sicurezza ha diffuso un comunicato per chiarire le circostanze in cui è stato ritrovato il corpo: durante la giornata di domenica gli agenti della scorta di Nisman si sono messi in contatto con sua madre, perché non rispondeva né al telefono né al campanello del suo appartamento nella Torre Le Parc, un palazzo residenziale dell'esclusiva zona di Puerto Madero, nel centro di Buenos Aires.

Con l'aiuto di un fabbro i poliziotti della scorta sono riusciti a entrare nell'appartamento, insieme alla madre del procuratore, ed è lì che è stato scoperto il corpo senza vita di Nisman, sul pavimento del bagno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.