Navigation

Armenia-Azerbaigian, nessun combattimento nella notte

Al confine vi sono stati diversi scontri. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2020 - 14:00
(Keystone-ATS)

Le autorità armene e quelle azere hanno annunciato che, dopo tre giorni di combattimenti, la scorsa notte non si sono registrati scontri tra le forze armate di Azerbaigian e Armenia lungo il confine delle due repubbliche ex sovietiche.

La portavoce del ministero della difesa armeno, Sushan Stepanyan, ha dichiarato che la situazione è stata "calma durante la notte", mentre secondo il ministero degli esteri armeno gli scontri sono terminati attorno a mezzanotte. Anche il ministero della difesa azero ha annunciato che "l'azione militare si è fermata a mezzanotte".

Da domenica a ieri si sono registrati scontri lungo il confine settentrionale tra Armenia e Azerbaigian con almeno 16 morti stando ai dati pubblicati da Baku e Yerevan, tra cui un generale azero.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.