Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il regime siriano deve ancora evacuare quasi l'8% del suo arsenale chimico ed il periodo entro il quale si è impegnato a completare l'operazione scade oggi. Lo ha detto il coordinatore della missione congiunta delle Nazioni Unite e l'Organizzazione per la la Proibizione delle Armi Chimiche (Opac).

"Il 7,8% delle armi chimiche che si trovano ancora nel paese, in un luogo specifico," ha dichiarato Sigrid Kaag, invitando il regime a "rispettare gli impegni assunti".

SDA-ATS