Navigation

Arrestate due autrici di furti nel Luganese

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 settembre 2010 - 10:44
(Keystone-ATS)

LUGANO - Ieri pomeriggio la Polizia cantonale ticinese ha fermato due nomadi minorenni - una 16enne cittadina croata e una 14enne sedicente cittadina italiana - provenienti dalla vicina penisola, che hanno tentato lo scasso di due appartamenti nel Luganese.
Durante la perquisizione, le due ragazze sono state trovate in possesso di attrezzi da scasso. Inoltre, la 16enne celava nei suoi vestiti un sacchetto contenente gioielli rubati. Pure le perquisizioni effettuate hanno permesso di ritrovare un sacchetto di gioielli provento di furti nascosto in un ascensore. Le due giovani sono state arrestate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.