Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stato arrestato e ha confessato l'uomo che lo scorso 17 luglio ha accoltellato la compagna ad una fermata dell'autobus a Berna. La polizia lo ha fermato durante la notte a Lyss (BE). Si tratta di un 44enne di origini spagnole.

La vittima, una cittadina francese di 34 anni che viveva da tempo in Svizzera, lavorava in un ristorante della città federale. La polizia era stata allertata da un'abitante del quartiere che aveva visto una giovane donna tentare di scappare da un uomo. Questi l'aveva raggiunta nei pressi della fermata. La testimone non aveva tuttavia potuto vedere che cosa fosse successo in seguito.

Giunti sul posto, gli agenti avevano trovato la donna già in fin di vita. Le indagini si sono subito orientate sul compagno che si era reso irreperibile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS