Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno sloveno di 26 anni ritenuto un foreign fighter responsabile di arruolamento con finalità di terrorismo internazionale, oltre che di avere avviato un processo di radicalizzazione e di reclutamento di aspiranti jihadisti in Italia, è stato arrestato oggi.

L'operazione è stata portata a termine dai Carabinieri del Raggruppamento operativo speciale (Ros) in collaborazione con la Polizia slovena.

"È la conferma, ancora una volta - ha commentato il ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano nel dare la notizia - che il nostro sistema di prevenzione e sicurezza sta funzionando al meglio".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS