Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un estremista di destra è stato arrestato ieri a Spokane (Washington) sotto l'accusa di avere collocato un ordigno lungo il percorso di un raduno per onorare Martin Luther King il 17 gennaio scorso.

L'incidente era stato scoperto poco prima dell'inizio della cerimonia. L'ordigno, nascosto in uno zaino, era stato disinnescato dalla polizia.

Gli inquirenti hanno arrestato Kevin Harpham, un suprematista bianco di 36 anni, accusandolo del tentato uso di un'arma di distruzione di massa.

Harpham era un membro nel 2004 del movimento di estrema destra Alleanza Nazionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS