Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È stata venduta per circa 300 milioni di dollari la celebre "Nafea Faa Ipoipo (When Will You Marry?)" che Paul Gauguin ha realizzato nel 1892. La cifra da record è stata resa nota oggi dal "New York Times".

Affidata in prestito dalla fondazione Rudolf Staechelin Family Trust insieme ad altri quadri per circa mezzo secolo al Kunstmuseum di Basilea, da domenica l'opera sarà visibile alla Fondazione Beyeler dove si inaugura una retrospettiva dedicata al pittore francese.

Questo quadro, che raffigura due ragazze di Tahiti in un paesaggio della Polinesia, sarebbe così il dipinto più costoso di tutti i tempi.

Il precedente primato era stato conquistato nell'aprile del 2011 da Paul Cézanne, il cui dipinto "I giocatori di carte" (1893) venne acquistato per 250 milioni di dollari dalla famiglia regnante del Qatar per esporla al museo di Doha.

La vendita del Gauguin dei record è stata confermata al "New York Times" dal venditore del dipinto, Ruedi Staechelin, 62 anni, un ex esperto della casa d'aste Sotheby's, che abita a Basilea, secondo quanto riferisce oggi l'agenzia italiana AdnKronos. Già ieri Ruedi Staechelin aveva confermato all'ats un'informazione della "Basler Zeitung" senza però rivelare l'identità del nuovo proprietario e nemmeno il prezzo di vendita.

Due intermediari autorevoli del mercato dell'arte contattati dal "New York" non hanno fornito informazione sulla vendita e non hanno rivelato nessun dettaglio sul nome dell'acquirente che ha pagato 300 milioni di dollari.

Voci confidenziali, sempre raccolte dal "New York Times", fanno però intendere che il dipinto del periodo polinesiano di Gauguin sarebbe stato acquistato dagli emiri del Qatar. Il museo di Doha, interpellato dal giornale americano, non ha risposto alla richiesta di chiarimenti. La famiglia reale del Qatar nell'ultimo anno è stata indicata come l'acquirente privilegiata di diversi capolavori battuti all'asta da Christie's e Sotheby's tra Londra e New York, circolando voci come possibile compratrice di tele di Mark Rothko e dello stesso Cézanne.

La Rudolf Staechelin Family Trust è proprietaria di una collezione di una ventina di capolavori dell'impressionismo e del post impressionismo, affidata in deposito per circa mezzo secolo al Kunstmuseum di Basilea.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS