Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Chiasso si sente troppo poco aiutata in materia di asilo. "La Svizzera ci lascia completamente sola", afferma il sindaco Moreno Colombo in dichiarazioni riportate dal "SonntagsBlick". E anche dall'Italia non c'è da aspettarsi aiuto. "Non possiamo controllare la frontiera aperta, perché ci sono troppo poche guardie di confine", continua il politico PLR.

I profughi andrebbero divisi in modo più equo, nel cantone come anche a livello svizzero", "ma manca chiaramente la volontà politica: si preferisce lasciare il problema a noi", continua Colombo.

Al tema il domenicale dedica la copertina ("Ondata di rifugiati - La polveriera Ticino"), la notizia di apertura e l'editoriale, in cui si invita Berna a non ignorare la richiesta di aiuto proveniente dalla città di confine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS