Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nella città di Zurigo dev'essere possibile per i privati cittadini accogliere profughi senza grossi ostacoli burocratici.

Il Consiglio comunale ha accolto questa sera un postulato socialista in tal senso. Il Municipio dovrà ora valutare un corrispondente progetto pilota.

Il municipale Raphael Golt (PS), responsabile del Dipartimento opere sociali cittadino, ha definito il progetto "molto impegnativo". Si tratta però anche di un "canale sensato" che la Città vuole a sua volta percorrere nella ricerca di abitazioni per i profughi, ha aggiunto.

Zurigo deve accogliere ogni anno circa 1800 richiedenti asilo. Poiché dal gennaio 2016 la quota di accettazione cittadina salirà dallo 0,5 allo 0,7 per mille abitanti, saranno circa 800 in più.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS