Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I delegati del Partito borghese democratico (PBD), riuniti oggi a Coira, si sono espressi contro all'iniziativa UDC a favore delle famiglie: il testo in votazione il 24 novembre, che prevede deduzioni fiscali anche per i genitori che accudiscono personalmente i figli, è stato respinto con 202 voti contro 16.

L'iniziativa propone una via non ragionevole e non praticabile: conduce a un aiuto dello Stato secondo il "principio dell'innaffiatoio", ha detto la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf.

Il PBD festeggia oggi a Coira i suoi cinque anni di esistenza. Il Partito è stato fondato a Glarona il primo novembre 2008, dopo che il Comitato centrale dell'UDC svizzera aveva deciso di espellere la sezione grigionese, accusata di "tradimento" per essersi schierata con la "sua" consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, preferita dal parlamento a Christoph Blocher.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS