Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Tribunale amministrativo federale (TAF) conta quattro nuovi giudici e il Tribunale militare di cassazione uno. Sono stati eletti stamani dall'Assemblea federale.

Dei quattro giudici del TAF eletti per la parte rimanente del periodo amministrativo 2013-2018, tre sono francofoni e uno svizzero-tedesco. I posti erano vacanti a causa delle dimissioni dei rispettivi titolari.

La vodese Sylvie Cossy, 43 anni, avvocato e vicina ai Verdi, ha ottenuto 161 voti sur 175 schede valide. Esther Karpathakis, appartenente al Partito dei verdi liberali, originaria di Kallnach (BE), 50 anni, ne ha ottenuti 156. Attualmente è cancelliera di una corte del TAF.

Lo stesso vale per il friburghese William Waeber (PS), 47 anni, che ha ottenuto 161 suffragi. L'Assemblea federale ha anche eletto con 163 voti Pascal Richard, 36 anni, militante nel PPD e originario di Mouret (FR), attualmente cancelliere di una corte di diritto civile del Tribunale federale (TF). Con questi nuovi giudici, la proporzione delle donne in seno al TAF aumenta leggermente, raggiungendo il 34,3%.

Un posto è pure risultato vacante al Tribunale militare di cassazione. Le Camere riunite hanno eletto lo zurighese Michael Beusch, giudice al TAF, per il resto del periodo amministrativo 2012-2015. Socialista, 44 anni, ha ottenuto 174 voti su 179 schede valide.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS