Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

UNTERÄGERI - "Se gli altri lo faranno, anche noi rispetteremo le regole" della Assemblea PLRconcordanza, ha affermato oggi il presidente del PLR Fulvio Pelli avviando i lavori dell'assemblea straordinaria del partito che si tiene a Unterägeri (ZG).
Parlando delle prossime elezioni del Consiglio federale, Pelli ha difeso il diritto del suo partito a conservare il seggio in governo e ha criticato gli attacchi di UDC e Verdi che hanno deciso di proporre candidati. Ha invitato quindi "l'Assemblea federale a rispettare la concordanza il 22 settembre e a eleggere Karin Keller-Sutter o Johann Schneider-Ammann", per sostituire il dimissionario Hans-Rudolf Merz.
All'inizio del suo discorso, Pelli ha annunciato il lancio di un'iniziativa popolare contro "il mostro burocratico". "Noi possiamo affermare che la nostra prosperità e la nostra libertà non sono minacciate da forze armate, ma da ostacoli burocratici che proliferano in Svizzera".
"Noi cerchiamo di risolvere ogni piccolo problema con l'aiuto di un nuova legge". I cittadini e le imprese crollano sotto il peso dei regolamenti. E' ora di finirla, ha affermato Pelli. Le regolamentazioni "superflue" penalizzano le PMI e le grandi imprese. "Ci vogliono sgravi amministrativi" e "dobbiamo ridurre costi e regolamenti", ha concluso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS