Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le assemblee dei delegati di PPD, PBD e Verdi decidono oggi le parole d'ordine in vista delle votazioni del 3 marzo prossimo. I dibattiti si preannunciano vivaci soprattutto per quanto riguarda l'iniziativa "contro le retribuzioni abusive" in particolare tra i rappresentanti dei partiti di centro-destra.

A Langendorf (SO), a difendere l'iniziativa ci penserà il suo promotore Thomas Minder. Sul fronte opposto si esprimerà il presidente del Partito borghese democratico (PBD) Martin Landolt.

A Olten (SO), dove si riunisce il Partito popolare democratico (PPD), si preannuncia animato anche il dibattito sulla modifica della legge sulla pianificazione del territorio (LPT), altro tema sottoposto in votazione il 3 marzo. La revisione, che sarà presentata dalla consigliera federale Doris Leuthard, non piace alla sezione vallesana, in particolare a quella del Vallese romando, che aveva minacciato persino di scissione.

I Verdi si riuniscono a Grenchen (SO) per discutere in particolare della LPT. Non è un caso che i tre partiti si ritrovano in altrettante località solettesi: il 3 marzo i cittadini rinnoveranno le autorità cantonali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS