Navigation

Assicurazione disoccupazione: imprenditori favorevoli a revisione

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2010 - 11:30
(Keystone-ATS)

BERNA - Gli imprenditori sostengono la revisione dell'assicurazione contro la disoccupazione, in votazione federale il 26 settembre. Rammentano che un rifiuto di questa riforma comporterebbe un aumento ancora maggiore dei contributi salariali.
Il Consiglio federale ha infatti deciso che in caso di "no", per far fronte all'indebitamento dell'assicurazione aumenterebbe i contributi di 0,5 punti percentuali nel 2011. La revisione prevede un aumento delle trattenute salariali pari allo 0,2% (dal 2% al 2,2%), abbinate a una riduzione delle prestazioni.
Un aumento di 0,5 punti sarebbe "veleno per l'economia svizzera", ha sottolineato l'Unione svizzera degli imprenditori (USI) in una conferenza stampa stamane a Berna. A suo modo di vedere, tale aumento indebolirebbe non soltanto il potere d'acquisto della popolazione, ma anche la competitività delle imprese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.