Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La violenta grandinata dello scorso 20 giugno ha provocato una perdita ai vigneti pari a circa 6 milioni di litri di vino, comunica l'Associazione svizzera viticoltori-vinificatori (AVV). Ciò corrisponde al 6% dell'intera vendemmia svizzera.

Secondo un comunicato odierno dell'AVV, la grandine ha causato danni in circa 1100 ettari di superficie per la viticoltura, soprattutto nei cantoni Ginevra e Neuchâtel così come sul lago di Bienne. In alcuni casi è stata danneggiata il 100% dell'uva. La produzione di vino svizzero è tuttavia garantita, afferma l'associazione. L'assicurazione svizzera per la grandine ha calcolato i danni del 20 giugno a circa 15 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS