Navigation

Asta tartufi "gemelli" a Cuneo, 98.000 euro da Hong Kong

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2011 - 20:36
(Keystone-ATS)

Una rarità, o quasi: due tartufi bianchi di Alba 'gemellì, trovati cioè nella stessa buca, il più piccolo (503 grammi) a 'nasconderè il più grande (750 grammi): sono stati 'battutì da Mara Venier alla 13.ma asta mondiale del tartufo bianco di Alba, oggi a Grinzane Cavour (Cuneo).

Ad aggiudicarseli, in collegamento diretto satellitare da Hong Kong, è stato Jim Thompson, filantropo di origini americane, fondatore della società di trasporti "Crown World Wide Gruop", che per i 1.1.253 grammi di quei due magnifici 'fratellì ha sborsato la non trascurabile cifra di 98.000 euro.

Andranno tutti in beneficenza, come il resto della somma raccolta con l'Asta mondiale (in tutto 227.000 euro per 12 superbi esemplari di tartufo bianco di Alba) per sostenre le attività della Fondazione "Changing Young Lives" di Hong Kong e di istituzioni della zona di Alba impegnate in campo sociale, ancora in via di definizione.

Andranno invece al Comune di Borghetto di Vara (La Spezia), particolarmente colpito dalla recente alluvione, i 16.500 euro raccolti con un'Asta tutta speciale nella quale splendidi tartufi bianchi sono stati 'battutì a partire da mille euro, offerti dall'Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?