Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Dopo aver aperto in dicembre una procedura di fallimento per la Aston Bank di Lugano, l'autorità di vigilanza dei mercati finanziari (FINMA) ha comunicato oggi di aver revocato all'istituto l'autorizzazione ad esercitare l'attività bancaria. La giustizia ticinese ha aperto nel frattempo inchieste penali nei confronti di quadri dirigenti della Aston Bank per malversazioni ai danni di clienti italiani.
In una nota diffusa oggi, la FINMA precisa che la giustizia ticinese sta esaminando le attività del direttore generale e del suo aggiunto. I due sono accusati di aver utilizzato fondi dei clienti a scopi privati e di aver falsificato la contabilità per nascondere i prelevamenti.
Dopo l'arresto a fine novembre 2009 del direttore generale aggiunto e il soggiorno all'estero del suo superiore, la banca si è ritrovata senza direzione, spiega la FINMA nella sua nota. Azionisti principali dell'istituto, i due accusati non offrono più la garanzia di un'attività irreprensibile, conclude la FINMA.
Stando a informazioni della stampa ticinese, il direttore generale - un cittadino italiano di 46 anni - e il suo aggiunto, si sarebbero impossessati di una cifra oscillante tra i 10 e i 20 milioni di franchi. Sono accusati di truffa e falsità in documenti.
Il 22 dicembre scorso la FINMA ha aperto una procedura di fallimento nei confronti della banca, affidando alla società di consulenza PricewaterhouseCoopers il mandato di sottoporre l'istituto a revisione. Dalle ricerche sono emerse carenze a livello organizzativo, nonché uno scoperto di almeno 20 milioni di franchi.
L'assenza di mezzi finanziari in vista di colmare l'eccessivo indebitamento e rispettare le esigenze legali in materia di fondi propri, unite alla situazione di illiquidità e alle carenze organizzative, hanno convinto la FINMA dell'impossibilità di risanare lo stabilimento.
PricewaterhouseCoopers, nominata dalla FINMA quale liquidatore, sta determinando i depositi privilegiati dei clienti. Ci vorrà un po' di tempo per questa procedura, avverte la FINMA, visto che prima bisognerà fare ordine nella contabilità della banca. Il pagamento dei depositi privilegiati avverrà solo dopo aver stabilito l'importanza di tali averi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS