Navigation

Attacco a rabbino, per Cuomo atto di terrorismo domestico

Il governatore di New York Andrew Cuomo. KEYSTONE/AP/MARK LENNIHAN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 dicembre 2019 - 15:07
(Keystone-ATS)

Il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, è appena arrivato a Monsey, la cittadina dove è avvenuto l'attacco con il machete a casa del rabbino. "E' il 13mo attacco antisemita a New York nelle ultime settimane", ha detto Cuomo.

"Chiamiamo le cose con il loro nome: questo è un atto di terrorismo domestico basato su intolleranza e ignoranza", ha aggiunto il governatore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.