Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'attentato aveva causato 45 vittime

Keystone/AP/EMRAH GUREL

(sda-ats)

L'antiterrorismo turco ha fermato altri 6 stranieri in relazione all'attacco all'aeroporto Atatürk di Istanbul del 28 giugno scorso, che ha causato 45 vittime.

Lo riporta l'agenzia stampa statale Anadolu, secondo cui gli arresti sono avvenuti ieri in blitz condotti in diverse zone della città.

Tra i fermati, uno è sospettato di essere stato in contatto diretto con i kamikaze, mentre gli altri avrebbero "agito congiuntamente" nell'ambito della stessa organizzazione.

In precedenza, le autorità turche avevano già arrestato 30 persone, la metà delle quali con passaporto straniero. L'attacco non è finora stato rivendicato, ma Ankara ha puntato il dito esplicitamente contro l'Isis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS