Due esponenti della Jihad Islamica sono stati fermati a Jenin (Cisgiordania) dai servizi di sicurezza dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) in relazione all'attentato di ieri a Gerusalemme nel quale ha perso la vita una turista britannica di 59 anni e circa 40 persone sono state ferite, alcune in modo grave.

Lo hanno riferito media israeliani che citano un comunicato di questo movimento islamico. Nessun gruppo palestinese ha finora rivendicato la responsabilità dell'attentato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.