Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Con l'avanzare dell'estate australe continuano la serie di attacchi di squali lungo la costa nordest dell'Australia, mentre si rinnovano le critiche al governo del New South Wales per la lentezza nell'applicare le promesse misure di protezione e di deterrenza.

Un giovane surfista è stato attaccato ieri verso sera da uno squalo toro a East Ballina, riportando gravi ferite alla coscia sinistra ed è ora ricoverato in coma indotto in un ospedale della Gold Coast.

Sam Morgan, di 20 anni, è riuscito a raggiungere la spiaggia dove è stato assistito dai presenti fino all'arrivo dell'ambulanza. Le spiagge lungo un tratto di 18 km sono state chiuse per un minimo di 24 ore ed è stata avviata un'indagine della polizia e del Dipartimento Industrie Primarie.

La zona di Ballina, in una regione di notevole attrazione turistica, è stata colpita da numerosi attacchi di squali quest'anno. Fra febbraio e agosto ve ne sono stati 11, di cui due fatali, lungo un tratto di 20 km.

Il sindaco di Ballina David Wright e il locale surfing club hanno criticato il governo statale per la lentezza nell'introdurre le tecnologie di rilevamento e di deterrenza come sonar e boe 4G, che riconoscono la presenza di squali e mandano un segnale via satellite, e altre misure come sorveglianza aerea. "È urgente perché avremo molta gente in acqua e dobbiamo renderla più sicura possibile", ha detto il sindaco. Il ministro delle Industrie Primarie Niall Blair ha promesso oggi l'installazione nella zona di eco-barriere già usate con successo in Western Australia - speciali reti che separano gli squali da surfisti e bagnanti ma non li catturano, né catturano altra fauna. "Il governo agisce con la massima sollecitudine possibile", ha assicurato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS