Navigation

Australia: bufera su Bezos, donato quanto guadagna in 3 minuti

Il fondatore e Ceo di Amazon Jeff Bezos nella bufera per un dono presuntamente irrisorio. KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2020 - 20:03
(Keystone-ATS)

Jeff Bezos dona 690'000 dollari (circa 680'000 franchi) per gli incendi in Australia. Ed è polemica.

Sui social sono infatti molte le critiche mosse al fondatore di Amazon, "colpevole" - secondo le accuse - di aver donato una cifra insignificante rispetto alle sue possibilità economiche. Bezos, il patron di Amazon, è l'uomo più ricco del mondo con una fortuna valutata in 113 miliardi di dollari.

La donazione rappresenta "quanto Bezos guadagna in tre minuti", twitta un critico. "Kylie Jenner ha donato un milione. Diciamo che vale qualche miliardo in meno di Bezos", è un altro tweet di attacco. C'è chi osserva come la cifra sia irrisoria visto che Bezos lo scorso anno ha speso 10 milioni di dollari per una pubblicità durante il SuperBowl.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.