Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Inappropriati" nell'Australia moderna. Così il primo ministro conservatore australiano Malcolm Turnbull, già promotore di una campagna per abbandonare la monarchia, ha annunciato l'abolizione dei titoli di cavaliere e dama.

L'Australia quindi cancellerà le due onorificenze e la regina Elisabetta, che è il capo dello Stato, ha accettato la raccomandazione del governo di abbandonarli.

I due titoli onorari, accordati per pubblico servizio, erano stati già aboliti nel 1986 come anacronistici, ma erano stati reintrodotti nel 2014 da Tony Abbott, acceso monarchico, che in settembre dopo una lunga serie di sondaggi sfavorevoli è stato spodestato dal gruppo parlamentare del partito a favore di Turnbull.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS