Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I risultati finali provvisori delle elezioni oggi in Austria hanno confermato la maggioranza per i partiti della grande coalizione al governo nel Paese.

I socialdemocratici del cancelliere Werner Faymann (Spoe) sono arrivati al 27,1%, un calo di 2,2% rispetto al 2008 (29,26%). I popolari (Oevp) del vice-cancelliere Michael Spindelegger al 23,81%, con un calo pure del 2,2% (25,98%).

La Fpoe di estrema destra è al 21,4%, un aumento del 3,9%. I Verdi arrivano all'11,46% (10,43%), il Team Stronach al 5,8% e i Neos (Nuova Austria, liberali) al 4,8%.

La Bzoe (Lega per il futuro dell'Austria) si ferma al 3,6%, sotto lo sbarramento del 4%, e non entra pertanto in Parlamento.

L'affluenza elettorale, su oltre 6,3 milioni di aventi diritto, è stata del 65,91%, rispetto al 78,81% nel 2008, ma non comprende ancora il risultato dei voti via lettera, che saranno scrutinati domani.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS