Navigation

Austria: film su Natascha Kampush, le riprese a maggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 aprile 2012 - 21:51
(Keystone-ATS)

Sarà l'attrice irlandese Antonia Campbell-Hughes, 29 anni, che nel film autobiografico di Natascha Kampusch, '3096' (il numero dei giorni di prigionia) vestirà il ruolo della ragazza rapita. Il volto della attrice è su tutti i tabloid austriaci oggi, dopo che la notizia è stata diffusa dal giornale tedesco 'Welt am Sonntag'.

Per anni Campbell-Hughes ha recitato in diverse comedy inglesi e quest'anno è stata premiata durante la Berlinale come uno dei talenti europei più convincenti. Secondo il tabloid 'Oesterreich' l'attrice si prepara da settimane per il ruolo principale del film. "Stanza piccola e... me myself and I", ha scritto l'attrice sul suo account di Twitter.

Le riprese inizieranno questa primavera, da maggio in poi, e saranno realizzate dalla casa cinematografica Constantin a Monaco di Baviera. La storia della giovane Kampusch è ormai conosciuta nel mondo: rapita da un maniaco quando era bambina e tenuta segregata per oltre otto anni, riuscì il 23 agosto 2006 a liberarsi dal suo carnefice, Wolfgang Priklopil, che si suicidò gettandosi sotto un treno poche ore dopo. Il caso ha mosso il mondo intero e più di cinque anni dopo c'è ancora grande attenzione mediatica su Natascha.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?