Tutte le notizie in breve

Il ministro degli esteri austriaco Sebastian Kurz, del partito popolare ÖVP, vuole elezioni anticipate.

Keystone/APA/HERBERT PFARRHOFER

(sda-ats)

Il ministro degli esteri austriaco Sebastian Kurz chiede elezioni anticipate. "Non è giusto - afferma - continuare con questa campagna elettorale permanente, è perciò meglio tornare al voto".

Per quanto riguarda la guida del partito popolare Oevp, il ministro 30enne non ha sciolto le riserve. "Una cosa è certa, così non possiamo continuare", dice. "Il partito - aggiunge - deve accogliere le teste migliori, a prescindere della tessera di partito".

Kurz ha bocciato in una conferenza stampa la proposta dei socialdemocratici di un rimpasto del governo. "È inutile - ha detto - sostituire solo alcune facce e fare finta di niente. Tra poche settimane saremmo di nuovo al punto di partenza, continuando con questa campagna elettorale senza fine".

"La decisione sul futuro del nostro paese spetta agli elettori", ha ribadito il ministro, sottolineando di parlare "a titolo personale". "La parola - ha detto - deve passare agli elettori".

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve