Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uno svizzero si è messo al volante di una vettura ferma col motore acceso davanti a un bar di Sölden, in Austria, ed è partito con a bordo due passeggeri che non hanno nemmeno avuto il tempo scendere. Immagine simbolica d'archivio.

KEYSTONE/EPA/ROBERT JAEGER

(sda-ats)

Si è messo al volante di una vettura ferma col motore acceso davanti a un bar di Sölden, in Austria, ed è partito con a bordo due passeggeri che non hanno nemmeno avuto il tempo scendere.

Protagonista della vicenda uno svizzero di 23 anni, in vacanza in Tirolo, poi risultato ubriaco.

Un portavoce della polizia ha detto all'agenzia austriaca apa che il giovane nella corsa ha urtato più volte di striscio un guardrail e si è poi schiantato, a quanto pare deliberatamente, contro il portale di una galleria.

I due occupanti sono rimasti feriti. Il conducente, sottoposto a interrogatorio, ha detto di non ricordare nulla. L'alcoltest ha rivelato che aveva un'alcolemia dell'1,8 per mille. Contro lo svizzero, incarcerato a Innsbruck, è stata aperta un'inchiesta per tentato omicidio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS