Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Austria accelera rimpatri con aerei militari C-130

L'Austria intende accelerare i rimpatri dei migranti che risultano non avere diritto d'asilo anche mediante l'utilizzo di aerei da trasporto militare C-130, e allargare la lista dei Paesi di provenienza considerati "sicuri".

Tra questi Marocco, Algeria, Tunisia, Ghana, Georgia e Mongolia. Lo scrivono vari media internazionali.

"Siamo già fra i Paesi che rimpatriano di più", ha dichiarato il ministro dell'Interno, Johanna Mikl-Leitner. "Ma incrementeremo il ritmo ulteriormente". L'Austria offrirà inoltre 500 euro come incentivo ai migranti la cui domanda non è stata accolta e che accettino spontaneamente il rimpatrio.

L'Austria ha già posto un tetto all'accoglienza, fissandolo a 127.000 rifugiati, pari all'1,5% della popolazione, entro quattro anni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.