Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MONTGOMERY (ALABAMA) - Arrivare a vendere, nel 2018, circa sei milioni di veicoli ibridi all'anno tra Stati Uniti e Cina (solo il 10% è previsto in Europa), come gli attuali grandi costruttori mondiali, con un investimento di circa 20 miliardi di dollari. È questo l'ambizioso progetto che intende realizzare il nuovo Gruppo americano Hybrid Kinetic Motors, con sede a Pasadena ma management e capitali cinesi, attraverso l'Italdesign di Giugiaro con cui ha siglato un accordo da 500 milioni di dollari per realizzare una famiglia di otto vetture con l'inedito motore termico, anche a metano, abbinato al motore elettrico.
Il nuovo progetto è stato presentato oggi a Montgomery, in Alabama, dove nel 2013 sarà realizzato il primo dei tre impianti produttivi negli Stati Uniti (già definito il secondo in Georgia mentre il terzo dovrebbe essere costruito nel Mississipi). Altri tre stabilimenti saranno realizzati contemporaneamente in Cina.
Inizialmente l'impianto dell'Alabama, per cui è destinato un investimento globale di 4,3 miliardi di dollari, avrà circa 6.000 dipendenti per costruire 300 mila vetture ibride. Al milione di veicoli prodotti gli operai saliranno a 18.700 unità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS