Navigation

Auto: Aston Martin in vendita, Toyota interessata

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 novembre 2012 - 19:23
(Keystone-ATS)

La Toyota sarebbe interessata all'acquisizione della celebre Casa britannica di auto sportive Aston Martin il cui 64%, controllato dall'azionista di riferimento, la kuwaitiana Investment Dar Co, sarebbe in vendita.

Lo riporta Automotive News che rivela come l'azienda giapponese abbia assunto un advisor per verificare le opportunità di acquisto. Da parte sua la Investment Dar avrebbe dato incarico alla Rothschild di verificare l'esistenza di soggetti interessati all'acquisizione.

L'analisi dell'advison assoldato da Toyota dovrebbe essere completata in una settimana e comunque farebbe seguito ad una prima valutazione generale commissionata dalla società nipponica già due mesi fa.

La Investment Dar - precisa Automotive News - ha buone ragioni per vendere l'Aston Martin, dato che nello scorso febbraio ha rinegoziato un debito di 4,9 miliardi di dollari, dopo aver "saltato" il pagamento di un bond Islamico nel maggio del 2009.

Questa operazione di ristrutturazione era stata realizzata in base alla legge di stabilità finanziaria del Kuwait, emanata dal Governo nel mese di aprile 2009 per sostenere le istituzioni finanziarie colpite dalla crisi del credito. La Investment Dar and Adeem Investment Co era divenuta proprietaria della Aston Martin cinque anni fa, pagandola 805 milioni di dollari alla Ford che ne era proprietaria dal 1987.

"Non è realmente possibile essere competitivi - ha affermato al riguardo l'analista John Wolkonowicz - se non si ha alle spalle una grande azienda automobilistica. E sono davvero pochi gli esempi di marche che hanno mantenuto il successo senza averla".

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?