Navigation

Auto, in settembre primo segno positivo vendite in Europa

Si torna a vendere più auto. KEYSTONE/DPA/JÖRG SARBACH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2020 - 10:00
(Keystone-ATS)

Dopo otto mesi di arretramenti il mercato dell'auto dell'Europa Occidentale (Ue+Aels+Regno Unito) registra in settembre il primo segno positivo dell'anno.

Le immatricolazioni - secondo i dati dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei - sono state 1'300'050, con un incremento dell'1,1% sullo stesso mese 2019.

Da inizio anno sono state vendute 8'567'920 auto, il 29% in meno dello stesso periodo dell'anno scorso.

In Svizzera - la statistica era già stata pubblicata - è per contro proseguito il calo anche in settembre: -11% su base annua a 21'304.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.