Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

E' di almeno 34 morti e 15 feriti gravi il primo bilancio di un gravissimo incidente ad Haiti: un autobus ha sbandato ed ha investito la folla senza fermarsi dopo aver travolto alcune persone. Lo riferisce Radio France Internationale (Rfi) citando fonti locali.

Secondo quanto riferito da soccorritori e autorità del comune di Gonaives ai media locali, l'autobus era stracolmo di passeggeri e il conducente non è riuscito a mantenerne il controllo, forse a causa della strada dissestata. Ha quindi investito due pedoni uccidendone uno ma, invece di fermarsi, ha proseguito la sua corsa travolgendo altre persone, tra cui alcuni musicisti, e finendo poi per ribaltarsi.

Il bilancio finale è di 34 morti e 15 feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni. Tra l'altro la folla inferocita ha cercato di dare fuoco all'automezzo con il conducente e molti passeggeri intrappolati all'interno. L'intervento delle forze dell'ordine ha evitato il peggio e ora, riferiscono le autorità, la situazione è tornata tranquilla.

Ad Haiti, a cause delle pessime condizioni delle strade, centinaia di persone muoiono ogni anno in incidenti stradali. Quello di Gonaives, località a circa 150 chilometri dalla capitale Port-au-Prince, è il più grave per numero di vittime dall'inizio del 2017.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS