Navigation

Autorità a Facebook, sospendere piano criptaggio messaggini

Lo stato vuole poter gettare un'occhiata. KEYSTONE/AP/MARTIN MEISSNER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2019 - 08:10
(Keystone-ATS)

Il ministro della Giustizia americano, William Barr, chiede a Facebook di sospendere i piani per il criptaggio dei suoi tre servizi di messaggistica fino a quando le autorità non saranno in grado di determinare se la mossa riduca o meno la sicurezza pubblica.

La richiesta di Barr è stata avanzata in una lettera a Facebook datata 4 ottobre e anticipata dai media americani. Nella missiva si spiega come il "rafforzamento della sicurezza nel mondo virtuale non dovrebbe renderci più vulnerabili nel mondo reale".

Facebook prevede di integrare e criptare i suoi servizi di messaggistica Messenger, Instagram e WhatsApp. Un'indagine recente del New York Times ha messo in evidenza come la tecnologia del criptaggio aiuta i predatori a condividere pedopornografia online in modalità decisamente più difficili da rintracciare per le autorità.

Barr mette in evidenza come la sua richiesta a Facebook è appoggiata dalla Gran Bretagna e dall'Australia. "Le aziende non dovrebbero deliberatamente mettere a punto sistemi che precludono ogni forma di accesso al contenuto, anche nel caso di indagini sui reati più seri" scrive Barr.

acebook replica secca: "Crediamo nel diritto delle gente di poter avere conversazioni private online, in qualunque parte del mondo" afferma la società, sottolineando di essere contraria ai tentativi dei governi di creare 'porte secondarie' che metterebbero a rischio la privacy e la sicurezza".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.