Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente del Partito socialista (PS) nonché consigliere agli Stati friburghese Christian Levrat.

KEYSTONE/CHRISTIAN BRUN

(sda-ats)

Creare un fondo sovrano per risanare l'Assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS). È quanto propone il presidente del Partito socialista (PS) Christian Levrat in un'intervista alla "NZZ am Sonntag".

"La Banca nazionale svizzera potrebbe creare un fondo statale i cui profitti andrebbero a favore dell'AVS", spiega il consigliere agli Stati friburghese. "Si dovrebbe esaminare cosa è possibile fare senza mettere a rischio l'indipendenza della Banca nazionale", aggiunge.

Nell'intervista, Levrat ribadisce anche la posizione del PS secondo cui per il risanamento dell'AVS è al momento fuori questione l'aumento dell'età pensionabile delle donne. L'attuale progetto che unisce la riforma fiscale delle imprese a quella dell'AVS mette a disposizione dei politici il tempo necessario "per proseguire lungo la via tracciata: un risanamento mediante sole nuove entrate". Oltre alla creazione di un fondo sovrano, il socialista propone un aumento dell'IVA o dei contributi salariali.

La parte fiscale della riforma pianificata apporta significanti progressi rispetto all'attuale regime, sottolinea Levrat, aggiungendo che gli oltre due miliardi di entrate supplementari sono un successo "storico". "Otteniamo il risanamento dell'AVS senza ridimensionamento delle prestazioni. Un obiettivo che perseguiamo da oltre 40 anni", afferma.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS