Navigation

Aziende svizzere: sono quelle che saldano le fatture più celermente

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 12:07
(Keystone-ATS)

Le aziende svizzere, nel raffronto internazionale, sono quelle che saldano le fatture più celermente. Nel 68,2% dei casi i pagamenti vengono effettuati nelle scadenze, secondo quanto rivela uno studio pubblicato oggi dall'agenzia di informazioni economiche Dun&Bradstreet.

Da notare che i termini di pagamento, in Svizzera, fissati in 30 giorni, sono tra i più restrittivi al mondo. A Taiwan, rileva lo studio, le aziende rispettano nella misura del 67,4% le scadenze, che si estendono però su 90 giorni. In Germania, dove pure vige il termine dei 30 giorni, la quota è del 60,5%, in Canada del 43,3% e in Portogallo del 21,4% soltanto.

Il rispetto delle scadenze in Svizzera è spesso legato alle dimensioni dell'azienda: meno dipendenti ha, più i tempi per saldare le fatture si allungano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?