Una busta arrivata per posta e contenente una polvere bianca sospetta ha fatto scattare un allarme all'antrace ieri pomeriggio in una ditta di Baar (ZG). Sul posto sono intervenuti la polizia e i pompieri, che hanno isolato i locali. Le analisi hanno tuttavia rivelato che non si trattava del pericoloso batterio, ma di cocaina.

Dopo l'esame della sostanza, l'allarme legato ad un possibile attacco terroristico è rientrato. La scoperta dello stupefacente ha però reso necessaria l'apertura di un'inchiesta volta a scoprirne la provenienza, scrive oggi la polizia di Zugo in una nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.