Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Migliaia di sciiti del Bahrein sono scesi in piazza oggi per chiedere, ancora una volta, un dialogo nazionale che porti ad una monarchia costituzionale, con "vere" riforme, nel piccolo regno del Golfo dominato da decenni dalla dinastia sunnita degli al-Khalifa.

I manifestanti hanno scandito slogan, invocando in particolare le dimissioni del primo ministro Khalifa ben Salman al-Khalifa, zio del re e premier da oltre 40 anni, vale a dire da quando il Bahrein è diventato indipendente nel 1971.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS