Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un bambino di dieci anni è stato attaccato da uno squalo mentre nuotava in acque poco profonde nel mare della Florida, appena pochi giorni dopo che due altri bambini sono rimati feriti in circostanze simili nella stessa zona.

Altri teenager, un ragazzo di 16 anni e una bambina di 12, sono sono stati attaccati da pescecani in circostanze simili, in North Carolina. L'attacco di oggi è avvenuto a Daytona Beach e per fortuna non ha avuto conseguenze particolarmente gravi. il bambino, morso ad una gamba, è stato medicato sul posto e poi è potuto andare a casa. Ai due ragazzini morsi in North Carolina, a breve distanza l'uno dall'altro e nell'arco di due ore, è andata invece peggio: tutti e due hanno avuto un braccio amputato. La settimana scorsa, a Cocoa Beach, non lontano da Daytona Beach, un bambino di 11 è stato morso ad un polpaccio, ed è stato poi trasportato in elicottero all'ospedale pediatrico Arnold Palmer di Orlando. E ancora, il 29 maggio, sempre a Cocoa Beach, è stata morsa da uno squalo anche una ragazzina di 14 anni, che ha subito gravi ferite, ed è stata ricoverata in un'ospedale di Cape Canaveral.

Nel 2014, riferisce la Nbc News, in tutto il mondo gli attacchi sono stati 72, tre in meno dell'anno precedente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS