Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La debolezza dei tassi di interesse ha avuto un impatto negativo sull'utile netto del primo semestre della Banca cantonale di Zurigo (BCZ). Rispetto allo stesso periodo del 2009, è sceso dell'11,2% a 367 milioni di franchi.
Secondo quanto indicato oggi dalla BCZ, l'utile lordo ha subito una contrazione del 26% a 432 milioni di franchi. I ricavi sono in flessione del 15,8% a 1,04 miliardi di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS