Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La banca Coop ha aumentato l'utile netto nel 2010 dell'1,7% a 72,6 milioni di franchi, mentre l'utile lordo è calato del 5,6% a 88,6 milioni di franchi. In lieve contrazione anche i ricavi operativi attestatisi a 232,8 milioni di franchi, ossia un milione in meno rispetto all'anno precedente.

Nel comunicare oggi il suo bilancio, la banca Coop sottolinea in particolare "la rallegrante progressione" dell'8,4% - in un anno - dei fondi della clientela che hanno raggiunto i 9,7 miliardi di franchi.

Per l'esercizio in corso, l'istituto bancario si mostra molto prudente. "Le evoluzioni sui mercati finanziari, ma anche l'economia globale e in Svizzera restano incerti", secondo il presidente della direzione generale Andreas Waespi citato nel comunicato. La banca affronta quindi l'anno "con un ottimismo prudente", precisa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS