Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Il Pil mondiale si espanderà fra il 2,9% e il 3,3% nel 2010. Lo prevede la Banca Mondiale sottolineando come la crisi del debito europea ponga "nuove sfide" all'economia mondiale.
La crescita mondiale dovrebbe rafforzarsi e raggiungere il +3,2-3,5% nel 2012. Le economie in via di sviluppo dovrebbero espandersi fra il 2010 e il 2012 fra il 5,7% e il 6,2%, a fronte di un progresso fra il 2,1% e il 3,3% nel 2010 e fra l'1,9% e il 2,4% nel 2011 dei paesi più ricchi.

SDA-ATS