Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

BancaStato: utile record nel 2009

BELLINZONA - La Banca dello Stato del Cantone Ticino ha realizzato lo scorso anno un utile netto di 38,6 milioni di franchi, pari a un incremento del 4,4% rispetto all'esercizio precedente. È il migliore risultato nella storia dell'istituto fondato nel 1915.
La concessione dei crediti ipotecari, attività principale della banca, ha "mostrato un'evoluzione da primato aumentando del 7,1% a 5,56 miliardi di franchi". BancaStato rileva in una nota odierna che ha mantenuto, conformemente alla propria filosofia, "una politica d'erogazione dei crediti prudente".
Il totale degli averi della clientela - "nonostante il perdurare di una moderata instabilità dei mercati e lo 'scudo fiscale'" - è progredito del 4,1% a 7,01 miliardi di franchi.
I ricavi netti sono in calo del 2,2% a 148,2 milioni, a fronte di costi in discesa del 2,4% a 95,2 milioni. In particolare il risultato delle operazioni su interesse, fonte principale dei proventi, è in flessione del 3,1% a 107,7 milioni.
Al Cantone sarà versato l'ammontare record di 27,4 milioni di franchi, in crescita di 1,1 milioni rispetto all'esercizio 2008. Per il 2010 BancaStato "prevede di poter confermare i buoni risultati registrati nel 2009".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.