Navigation

Banche: Safra rileva la maggioranza della basilese Bank Sarasin

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2011 - 21:58
(Keystone-ATS)

La gruppo Safra rileva la maggioranza della banca basilese Sarasin. Safra e l'olandese Rabobank, principale azionista, hanno raggiunto un accordo, riferisce questa sera un comunicato congiunto dei tre istituti, in cui si precisa che l'operazione è valutata a 1,04 miliardi di franchi.

La parte di capitale di Safra ammonta così al 46,07% e i diritti di voto al 68,63%. Secondo il gruppo olandese, Safra pagherà in contanti 7,20 franchi per azione nominativa di tipo A e 36 franchi per quelle di tipo B.

Il consiglio d'amministrazione e la direzione di Bank Sarasin & Cie. si dicono contenti della transazione, che deve ancora essere accettata dalle autorità di sorveglianza in Svizzera e all'estero.

Quest'anno si era già parlato più di una volta della vendita del pacchetto azionario di Rabobank. Sarasin amministra patrimoni di clienti per oltre 101 miliardi di franchi.

In giugno il gruppo Safra ha affermato di avere un capitale proprio di circa 12,2 miliardi di dollari di amministrare patrimoni di clienti per 109 miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?