Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VADUZ FL - Le banche del Liechtenstein nel 2009 hanno registrato un deflusso netto di 7 miliardi di franchi dei fondi della clientela. Grazie alla ripresa delle borse, i patrimoni in gestione sono tuttavia progrediti del 10% a 172,5 miliardi di franchi, ha indicato oggi a Vaduz l'autorità di vigilanza sui mercati finanziari (FMA).
Secondo la FMA, il deflusso è dovuto ai dibattiti internazionali sulla fiscalità. Le uscite riguardano i tre maggiori istituti, ossia LGT, Landesbank e VP Bank. Gli altri hanno invece registrato un afflusso netto.
Complessivamente i fondi amministrati sulla piazza del Principato ammontavano a 261,6 miliardi di franchi (+17%). L'autorità di vigilanza ha rilevato che è stato registrato un aumento del 41% per i patrimoni di fondi (a 37,3 miliardi) e del 38% per le assicurazioni (a 25,9 miliardi).

SDA-ATS